Close

Ristrutturazione casa: come ottenere una cabina armadio da sogno

Finalmente ti sei deciso, è ora di ristrutturare casa! Quale occasione migliore per ridefinire gli spazi e donare un nuovo volto ai tuoi interni? Puoi anche decidere di realizzare piccoli sogni nel cassetto come la creazione di un’elegantissima cabina armadio: non è necessario disporre di una casa di lusso o di ampi spazi abitativi, occorre solamente una progettazione accurata e l’occhio di un esperto che sappia consigliare come ricavare lo spazio necessario negli ambienti a disposizione.

Affidando la tua ristrutturazione ad ABC Interni, hai la certezza di lavorare con professionisti del settore che hanno una lunga esperienza nella progettazione di interni e che da sempre operano come interlocutore unico fra te e le altre figure professionali che lavoreranno al tuo progetto, per farti ottenere una ristrutturazione chiavi in mano semplice, veloce e trasparente.

Se il tuo obiettivo è sfruttare al meglio gli spazi, la realizzazione di una cabina armadio si rivelerà sicuramente una soluzione preziosa. In certi casi, infatti, una buona e intelligente cabina armadio riduce gli sprechi e riempie gli angoli vuoti in modo ottimale, permettendo al tempo stesso di risparmiare rispetto a una soluzione tradizionale. Ogni tipo di casa può permettersela, senza la necessità di budget elevati o stravolgimenti delle opere in corso.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli step necessari per ottenere la cabina armadio che hai sempre sognato.

1. Ricavare il giusto spazio

Il primo passo per ottenere una cabina armadio da sogno parte dalla progettazione. Bisogna tenere conto delle tue necessità di spazio e della struttura della casa, dei muri portanti e del rapporto aeroilluminante che deve essere mantenuto in ogni stanza ai fini del massimo comfort abitativo. Le soluzioni su misura, soprattutto in questo caso, sono un’idea vincente: tenendo conto di queste variabili sarà possibile predisporre uno spazio ad hoc, in camera da letto o in qualsiasi altra stanza della casa lo desideri, per realizzare una cabina armadio capiente e organizzata.

2. La forma migliore

Sempre tenendo conto delle caratteristiche peculiari della tua casa, è possibile scegliere quale forma dare alla cabina armadio. Si può progettare rettangolare o quadrata, oppure ricavarla da un angolo attualmente poco sfruttato, ottenendo quindi una forma vagamente triangolare. Non esiste una regola precisa e questa è una delle caratteristiche più amate delle cabine armadio, la versatilità! Rispetto ai tradizionali armadi, è la cabina armadio stessa che può adattarsi agli spazi a disposizione e non viceversa: in base alla stanza in cui si sceglie di collocarla, alle necessità di porte e finestre e all’altezza del soffitto, è sempre possibile ricavare una cabina armadio su misura perché si adatta completamente all’ambiente in cui viene inserita.

3. L’organizzazione ideale

Quando si sceglie di riorganizzare i propri spazi e si decide di realizzare una cabina armadio durante la ristrutturazione della casa, è molto importante anche definire cosa andrà a contenere questa nuova “stanza”. Cosa prevedere al suo interno? Puoi collocarvi vestiti, cappotti, lenzuola, coperte, accessori... e tutto ciò di cui hai bisogno. In base alle dimensioni e al volume di ciò che vorrai posizionarvi, occorre prevedere una particolare disposizione dei supporti. La regola numero uno per le cabine armadio è infatti l’organizzazione. Per renderla organizzata e funzionale, va dotata di ante, cassettiere, mensole, scaffalature, ripiani, scarpiere e ogni altro compartimento che possa essere utile. Ogni elemento avrà il suo spazio dimensionato nel modo corretto e sarà sempre visibile per essere raggiunto con rapidità in qualsiasi momento.

4. La scelta della chiusura

In base allo spazio a disposizione, se non desideri lasciare la tua cabina armadio aperta a giorno, si può selezionare la chiusura migliore per ogni caso specifico. Quali sono le più gettonate? Sicuramente le ante scorrevoli, poco ingombranti e molto eleganti ma che richiedono un certo ingombro e hanno bisogno di binari posti a terra e sospesi per poter scorrere nel modo corretto. In alternativa puoi scegliere di dotare la tua cabina armadio di ante pieghevoli a libro, una soluzione pratica che occupa poco spazio e che richiede solamente delle guide a terra per permetterne l’apertura. Se invece lo spazio non è un problema, allora scegli le ante a battente: sono le più tradizionali e non hanno bisogno di accorgimenti particolari lasciando al tempo stesso tutta la comodità di muoversi liberamente.


Non vedi l’ora di realizzare la tua cabina armadio da sogno? Contattaci e richiedi la consulenza dei nostri Architetti, ti aiuteremo a realizzare la soluzione più adatta alla tua casa.

Richiedi Informazioni