Close

Ristrutturazione bagno: una guida essenziale

Il 2020 vede il bagno come una delle stanze fulcro della casa, con una propria identità e uno stile volto al comfort, al benessere e all’eleganza. Negli ultimi anni, infatti, sempre più italiani hanno rivolto la loro attenzione a questa tipologia di stanza facendo rilevare nel 2019 un aumento nelle richieste di preventivo del 15% rispetto al 2018 e focalizzando l’attenzione su un dato sempre in crescita.

Questo aumento riguarda non solo piccoli lavori di ristrutturazione come la sostituzione dei mobili da bagno o dei sanitari ma anche vere e proprie ristrutturazioni bagno complete che vanno a rivoluzionare l’ambiente e la sua concezione. La tendenza è in costante crescita e dimostra come questa tipologia di stanza necessiti di un occhio di riguardo nell’ambito della ristrutturazione.

Sei interessato a rinnovare il tuo bagno? Abbiamo realizzato per te una guida completa ed essenziale, per indicarti la strada migliore da percorrere e ottenere una ristrutturazione bagno efficace e soddisfacente.

1. Autorizzazioni e agevolazioni fiscali

La ristrutturazione del bagno può rientrare negli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria in base alla tipologia di interventi specifici che si vogliono operare e che possono riguardare unicamente la sostituzione o riparazione di alcuni elementi o la ristrutturazione completa degli impianti. È importante conoscere da subito questa differenza e comprendere il proprio caso, perché se si tratta di una manutenzione ordinaria si possono eseguire gli interventi liberamente e senza dichiarazioni, se invece si tratta di manutenzione straordinaria occorre necessariamente affidarsi a un architetto per la presentazione al Comune di riferimento di una Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA).

Inoltre, se si effettuano lavori di manutenzione straordinaria si rientra in pieno diritto nel Bonus Ristrutturazioni ed è possibile richiedere tutte le agevolazioni del caso che possono arrivare alla detrazione fino al 50% dell’importo dei lavori in 10 anni.

2. La direzione dei lavori

Soprattutto se si tratta di lavori di manutenzione straordinaria (ma è comunque sempre consigliabile!) è importante affidare la direzione delle opere di ristrutturazione a un interlocutore unico capace di coordinare e gestire le diverse professionalità che interverranno nel tuo bagno. Scegliere un professionista capace e con grande esperienza è la mossa vincente per ottenere la ristrutturazione che desideri nei tempi prefissati e senza sorprese riguardanti il budget concordato.

Aderenza al progetto, qualità delle lavorazioni e dei materiali impiegati, osservenza delle normative vigenti in termini di igiene e sicurezza, rispetto dei preventivi di spesa e delle tempistiche sono fattori imprescindibili per ottenere un lavoro di ottimo livello.

3. Le norme da rispettare

Come ogni ristrutturazione, anche quella del bagno richiede l’osservanza di alcune normative riguardanti l’Edilizia e l’Igiene. Occorre progettare la stanza in base alle dimensioni minime richieste per legge e distanziare correttamente i vari elementi che andranno a comporre l’ambiente: a tal proposito, il nostro consiglio è di ricercare sempre la semplicità dell’essenziale per ottenere un bagno elegante, pulito e funzionale.

Le pareti devono essere rivestite con materiale impermeabile, liscio, lavabile e resistente per poter garantire la corretta manutenzione quotidiana in termini di igiene e salute delle persone. Inoltre, vanno rispettate tutte le norme di sicurezza riguardanti l’intervento su impianti elettrici e idrici.

4. Tutte le fasi della ristrutturazione

Quali sono le fasi di lavoro step by step per una ristrutturazione bagno completa? Vediamole insieme.

• Demolizione e smantellamento del bagno esistente
• Disegno delle tracce per le tubazioni degli impianti sanitari
• Predisposizione e posa degli impianti idraulici ed elettrici
• Chiusura delle tracce degli impianti e ripristino del sottofondo
• Posa in opera di pavimenti e rivestimenti
• Installazione di sanitari e rubinetterie
• Collaudo degli impianti idraulici
• Tinteggiatura

Ora hai tutte le informazioni che ti occorrono per procedere con la ristrutturazione del tuo bagno. Sei pronto per cominciare? Contattaci per richiedere un preventivo personalizzato e ottenere tutti i vantaggi dell’affidarsi a un interlocutore unico fidato e professionale.

Richiedi Informazioni