Close

Green Therapy: come progettare il tuo giardino

Hai la fortuna di avere un grande giardino e molto spazio a disposizione per rilassarti all’aria aperta? Scegli di progettare e arredare la tua area verde rendendola un luogo armonioso e privilegiato, ricco di calma e pace, perfetto per immergerti nella natura al termine delle lunghe giornate in ufficio o semplicemente per ritagliare dello spazio solo per te.

La Green Therapy (o Garden Therapy) permette di distrarsi e allontanare la mente dallo stress quotidiano, circondandosi dei colori, dei profumi e dei suoni della natura. Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per aiutarti a progettare o ristrutturare il tuo giardino e renderlo un luogo perfetto per il relax. Hai un piccolo giardino oppure disponi solamente di un terrazzo? Non preoccuparti, potrai adattare i nostri consigli ai tuoi spazi e godere anche tu del tuo angolo di paradiso.

• Colore
Ravviva il tuo giardino con colori chiari e vivaci, scegliendo i fiori che preferisci in base alla tipologia di terreno e all’esposizione. Per quanto riguarda l’arredamento outdoor, scegli invece complementi dai colori basic come il sabbia, il marrone, il bianco, il grigio o il nero. Doneranno una gradevole sensazione di comfort e si abbineranno alla perfezione all’ambiente bilanciandosi naturalmente nel verde. Unico accorgimento: attenzione a dosare bene i colori scuri, soprattutto nei punti meno esposti alla luce del sole, per evitare un effetto cupo e oppressivo.

• Luci e ombre
Predisponi nel tuo giardino alcuni elementi che creino sofisticate e affascinanti tramature, giochi di luci e ombre capaci di donare movimento all’ambiente e di confondere l’occhio allontanandolo dalla concretezza di tutti i giorni. Puoi installare ad esempio un gazebo o una struttura il legno con travi e leggeri tessuti bianchi, che si muovono al vento. Inoltre, non trascurare l’illuminazione notturna, perfetta per passare le tue serate in una suggestiva e sognante cornice naturale.

• Acqua e Fuoco
L’acqua è un elemento molto evocativo, in termini di contatto con la natura. Trovare spazio nel proprio giardino per un elemento che renda protagonista l’acqua, come una fontanella o un piccolo stagno, porta un grande valore meditativo a tutto l’ambiente. Anche in spazi ridotti, un piccolo gioco d’acqua permette di indurre una piacevole sensazione di quiete e predispone la mente al relax assoluto.

Dove c’è acqua, c’è anche fuoco: un fiamma libera, che sia derivante da candele o da un affascinante braciere, raccoglie le persone per piacevoli conversazioni serali e permette di sognare a occhi aperti perdendosi nei suoi movimenti al vento.

• Un grande albero
Nel tuo giardino non può mancare la solidità progettuale e la maturità, ciò che lega alla terra e dona stabilità. A questo proposito, studia un luogo in cui porre un maestoso e ancestrale albero, della tipologia che preferisci: manterrà uno stretto legame con il tempo, garantendo il confortevole e rilassante pensiero di una sicurezza prolungata.

• Percorsi
Infine, se lo spazio te lo permette, il nostro consiglio è di studiare un percorso fatto di piccole mattonelle all’interno del tuo giardino. Camminare da sempre aiuta a focalizzare i problemi e le soluzioni, liberando la mente in un leggero vagare senza meta. Non è necessario che il percorso sia regolare o informale, è invece importante donare un elemento stilistico uniforme che dia una visione d’insieme piacevole e continuativa per produrre l’effetto di una “sospensione nel tempo”.


Segui i nostri consigli per riscoprire gli spazi esterni della tua casa, e chiedi il nostro aiuto per donare armonia e struttura agli spazi: la ristrutturazione con ABC Interni è facile e sicura, saremo il tuo interlocutore unico nella gestione di tempi, costi e servizi.

Richiedi Informazioni